News

Agente nucleante per polipropilene stampato o estruso

Ampacet presenta un agente nucleante per una migliore rigidità di parti in polipropilene stampate ad iniezione o estruse.

Il produttore di masterbatch Ampacet ha presentato il Nucleante PP 4000389-E, un additivo nucleante progettato per migliorare le proprietà meccaniche e la rigidità del polipropilene.

L’alleggerimento, un trend chiave della sostenibilità, riduce lo spessore delle parti in plastica per ridurre l’utilizzo di polimeri. Tuttavia, ciò può tradursi in particolari più fragili che non sono in grado di resistere al normale utilizzo. Per migliorare le proprietà meccaniche del polipropilene, vengono tradizionalmente utilizzate cariche minerali, che conferiscono rigidità e stabilità dimensionale al prodotto finito. Le cariche minerali, tuttavia, possono alterare significativamente la densità del polipropilene incidendo sulla riciclabilità, poiché alcuni impianti di riciclo separano i polimeri applicando il metodo di separazione “a flottazione”, in cui i materiali più leggeri come il polipropilene galleggiano e le plastiche più dense come il PET affondano.

Il Nucleante Ampacet PP 4000389-E, un nuovo additivo nucleante, migliora le proprietà meccaniche e la rigidità delle parti in polipropilene stampate a iniezione o termoformate senza influenzare la densità o la trasparenza del polimero.  Consente di ridurre gli spessori dei prodotti finiti mantenendo la stessa rigidità ed è adatto sia per le resine vergini che da post-consumo. Poiché non altera la densità del polimero, l’utilizzo del Nucleante PP 4000389-E Ampacet non impedisce la separazione a flottazione presso le strutture di riciclaggio, consentendo ai clienti di conseguire gli obiettivi di sostenibilità.

Adatto per le applicazioni opache oppure trasparenti, il Nucleante PP 4000389-E Ampacet presenta eccellenti proprietà ottiche, tra cui una migliore trasparenza e una minore opacità se utilizzato per parti trasparenti.

production mode