News

Packaging in plastica, la strategia sostenibile di Ferrero

C’è spazio anche per le plastiche nel Sustainability Report 2020 di Ferrero. Nel documento la multinazionale italiane del food sottolinea l’indispensabilità del packaging per la protezione, la conservazione e il trasporto dei prodotti.

Il packaging plastico sta attraversando un periodo di grande trasformazione nel segno dell’economia circolare. Ferrero si impegna a realizzare il 100% dei suoi imballaggi perché siano riutilizzabili, riciclabili o compostabili entro il 2025.

A partire dalla sottoscrizione nel 2019 dell’impegno globale per una nuova economia della plastica della Ellen MacArthur Foudation, Ferrero indica gli strumenti per raggiungere i suoi obiettivi.

  • Il primo è la riprogettazione del packaging esistente in modo che garantisca riciclabilità, compostabilità e riutilizzabilità attraverso alternative progettuali e di materiali.
  • Una forte spinta all’innovazione che porti a immaginare nuovi packaging, anche attraverso nuove tecnologie e collaborazioni, massimizzando l’impiego di materiali riciclati ed esplorando quelli compostabili, garantendo costantemente la piena sicurezza del consumatore.
  • Dalla collaborazione con riciclatori di materiale plastico, dovranno svilupparsi soluzioni tecnologiche per i materiali difficili da riciclare, esplorando le opportunità di utilizzare i rifiuti da imballaggio come una risorsa.
  • Infine, per rendere efficace la transizione verso l’economia circolare, sono importanti l’informazione e l’educazione dei consumatori, offrendo consigli sul riciclo, sull’eliminazione degli sprechi e informazioni chiare sul fine vita dei prodotti.
production mode