News

Gneuss al K 2016

Il nuovo polireattore Jump ammirato dal pubblico allo stand Gneuss alla Fiera K 2016.

Ancora una volta la Fiera K 2016 a Düsseldorf si è svolta in maniera estremamente soddisfacente per Gneuss. L'ampia gamma di innovazioni e di perfezionamenti ha fatto affluire numerosi visitatori allo stand dell'azienda di Bad Oeynhausen.

Il pubblico internazionale ha manifestato grande interesse per gli impianti di riciclaggio in esposizione, basati sullo sperimentato estrusore MRS di Gneuss e sull'applicazione opzionale del polireattore JUMP, che consente il ricircolo diretto dei materiali residui nel processo di produzione. Questo nuovo gruppo viene direttamente flangiato all'unità di estrusione e così provvede alla regolazione mirata della viscosità della massa fusa di PET, grazie al suo sofisticato concept di tecnologia di processo. Rispetto ai tradizionali impianti SSP il polireattore Jump rappresenta quindi una variante compatta, economica e veloce, entusiasmante per molti visitatori.

Con l'ausilio di configuratori di prodotto appositamente sviluppati e presentati per la prima volta alla K 2016, gli interessati sono stati messi nelle condizioni di progettare ed assemblare già in fiera impianti di riciclaggio e per foglie piane ideali per le proprie esigenze.

Allo stand fieristico Gneuss non sono stati richiesti ripetutamente solo gli impianti di estrusione per il riciclaggio di rifiuti industriali e post-consumo, ma sono stati oggetto di notevole domanda pure gli efficienti filtri per massa fusa Rotary, in grado di operare a processo e pressione costanti anche con le applicazioni più gravose.

Direttamente presso lo stand sono stati contrattati numerosi ordini concernenti i sistemi di filtrazione Rotary e gli impianti di estrusione, inoltre sono state ormai vendute praticamente tutte le macchine in esposizione, compreso l'impianto di estrusione di foglie per laminazione.

Contemporaneamente alla fiera, presso il reparto tecnico di sperimentazione della Gneuss a Bad Oeynhausen si sono tenute dimostrazioni su un impianto per la produzione di foglie per laminazione dotato di estrusore MRS, sistema di filtrazione RSFgenius e viscosimetro on-line VIS di Gneuss. Si tratta di un impianto che lavora il 100% di scaglie di bottiglie in PET, lavate e normalmente disponibili in commercio, senza pre-essiccazione e cristallizzazione, ottenendo foglie per il contatto diretto con gli alimenti. Più di 50 visitatori – fra l'altro provenienti dal Nord America e dall'America Latina, dall'Asia e dall'Europa – hanno sfruttato l'opportunità di un servizio navetta, dichiarandosi conquistati dall'alta qualità della foglia idonea all'uso alimentare. 

 

production mode