News

Rifiuti plastici: 250 tonnellate sequestrate a Civitanova Marche

Duecentocinquanta tonnellate di rifiuti plastici, stoccate presso un’azienda della zona industriale di Civitanova Marche sono state poste sotto sequestro dalla Guardia di Finanza. Cinque persone sono state denunciate per i reati previsti dal Testo unico ambientale.

I rifiuti, materiali speciali derivanti da materiale plastico, sono contenuti in 152 big bag, riporta il quotidiano Il Centro, e provengono dalla lavorazione di apparecchiature elettroniche ed elettroniche destinate illecitamente al recupero. Il sequestro è stato applicato a circa 77 mila chilogrammi di rifiuti speciali, che vanno ad aggiungersi ai 174 mila individuati nell’ottobre scorso in provincia di Ancona.

production mode