Asta Bio-on, terza convocazione con lo “sconto”

Terzo tentativo di vendita per Bio-on, la società di bioplastiche dichiarata fallita nel 2019 e i cui vertici sono stati rinviati a giudizio per manipolazione del mercato e false comunicazioni sociali. Il processo è in corso presso il Tribunale di Bologna.

L’asta si terrà il prossimo 27 ottobre e il prezzo di partenza sarà di 54,5 milioni, una “sconto” di più di 40 milioni rispetto alla prima seduta del maggio scorso e la seconda di luglio, andate deserte.

Ad andare all’asta sono le due società Bio-on Spa e Bio-on Plants, lo stabilimento di Castel San Pietro Terme, brevetti e contratti commerciali.

La settimana scorsa le organizzazioni sindacali e i curatori fallimentari hanno chiesto la proroga degli ammortizzatori sociali in scadenza per i dipendenti dell’azienda.

 

production mode