News

CMG Granulators partecipa a Packaging & Recycling 2021

CMG Granulators partecipa a Packaging & Recycling 2021, l’evento organizzato dalla rivista Plast, dedicato al ciclo di vita degli imballaggi plastici, che si svolgerà presso il Museo Storico Alfa Romeo di Arese (MI) il 29/30 settembre 2021.

Robustezza e automazione ai massimi livelli

CMG fornisce tecnologie e soluzioni progettate per soddisfare tutte le richieste uniche e innovative dell’economia circolare. I processi di riciclo post industriale e post consumo hanno connotati rinnovati che mirano alla reintroduzione delle materie riciclate nel processo produttivo su larga scala. Le soluzioni di CMG per il mondo del riciclo prevedono granulatori, trituratori, nastri di alimentazione integrati, sistemi di evacuazione e trasporto rimacinato, depolverazione, gestione delle polveri e filtraggio dell’aria. Il parco macchine installato di CMG è considerevole: oltre 30.000 unità fornite ai propri clienti nei 41 anni di attività della società.

Supergranulatori per il riciclo post-consumo

Con la nuova serie Evoluzione CMG presenta i modelli EV916 ed EV616, soluzioni adatte alle condizioni operative più critiche, per granulazione con acqua oppure a secco, che richiedono caratteristiche di elevata performance, capacità di granulazione dai 2.000 a oltre 5.000 kg/h, versatilità, efficienza e sostenibilità. La serie Evoluzione garantisce costanza operativa e resistenza all’usura di grado superiore, grazie alle soluzioni costruttive che prevedono l’utilizzo di acciaio armonico, Hardox e strutture modulari assemblate. Oltre alla precisione al centesimo di millimetro sulla costruzione della nuova camera di taglio, che consente una durata delle lame molto maggiore se paragonata ai modelli convenzionali, tutti gli Evoluzione sono dotati di controlli avanzati, in stile Industry 4.0, per rendere l’operatività della macchina monitorabile e gestibile al 100%. Temperatura d’esercizio, usura lame, produttività, efficienza operativa, utilizzo energia, tutti parametri funzionali gestiti a bordo macchina o da remoto con connettività su protocollo OPC-UA, sono solo alcune caratteristiche distintive.

production mode