Attualità

Un 2021 di grandi novità per Fimic, lo specialista dei cambiafiltri

Lo specialista della filtrazione Fimic rilancia la sua attività nel 2021. Tanti progetti in cantiere e nuove modalità digitali per interagire con il mercato. La continua innovazione tecnologica mira a incrementare costantemente le prestazioni e a migliorare il rendimento e la qualità dei materiali riciclati.

Il nuovo anno si apre all’insegna di novità importanti per Fimic, eccellenza internazionale nella progettazione e realizzazione di cambiafiltri automatici e autopulenti per il riciclo dei materiali plastici. Un successo cresciuto esponenzialmente quello dell’azienda padovana, che nel tempo ha saputo portare il Made in Italy in tutto il mondo grazie al costante ascolto del mercato, ad altissima qualità e competenza tecnologica, alle giuste intuizioni e a quel valore fondamentale chiamato famiglia.

È questo che oggi rende Fimic lo specialista della filtrazione, capace di selezionare il filtro migliore per coprire ogni esigenza di produzione, con la massima flessibilità e personalizzazione. Come il filtro laser RAS, il prodotto di punta, che oggi ha superato le 300 unità installate in tutti i continenti. Un traguardo che premia l’elevata qualità di un prodotto completamente italiano capace di gestire qualsiasi livello di contaminazione con altissime prestazioni, una quantità di scarto ridotta e costi di manutenzione contenuti. Vantaggi importanti che troviamo anche nella doppia filtrazione di ERA, la nuova generazione dei cambiafiltri che permette la lavorazione di materiali molto contaminati e una consistente riduzione di costi e consumi proprio in virtù del doppio filtro. E per i riciclatori che hanno necessità di filtrare con la tela metallica in continuo, Fimic ha portato a un livello superiore il suo cambiafiltro TEN, che elimina gli accumuli di materiale e riduzioni di produzione con in più la possibilità di regolare l’uscita della maglia, eliminando anche la presenza costante dell’operatore, a tutto beneficio del lavoro quotidiano.

Produzione Made in Italy

Importante valore aggiunto dell’azienda riguarda proprio la produzione. Tutte le tecnologie sono interamente progettate, costruite e assemblate in Italia, a garanzia di un livello qualitativo eccellente, come dimostrano i test effettuati nel laboratorio interno Fimic. E per rendere ancora più efficace il lavoro di progettazione e produzione, Fimic ha annunciato due grandi novità. A fine 2020 sono stati ultimati i lavori del nuovo capannone produttivo, uno spazio grande e rinnovato in cui gli ingegneri e i tecnici dell’azienda possono dedicarsi allo sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative, ed è in arrivo una nuova macchina laser, che permetterà di realizzare internamente anche le maglie dei cambiafiltri.

Non solo: l’azienda sta testando diversi nuovi prodotti per soddisfare ogni esigenza, ma non può ancora svelarvi nulla. Fimic assicura che il 2021 sarà un anno ricco di sorprese, pensate per rendere sempre più agile e performante il lavoro dei riciclatori, contribuendo alla positiva ripresa dopo il momento non facile causato dalla pandemia mondiale. La mission dell’azienda è proprio offrire prodotti che permettano un riciclo dei materiali sempre più efficace e produttivo e tutte le tecnologie sono realizzate con l’obiettivo di aumentare la riciclabilità e ridurre l’inquinamento, perché è la sostenibilità ambientale la chiave del progresso.

Niente di tutto questo sarebbe possibile senza un team affiatato, che ogni giorno dà il meglio nella progettazione e realizzazione, oltre che nell’assistenza ai clienti, senza dimenticare la squadra di commerciali e agenti Fimic dislocati in diverse aree in Italia e all’estero per supportare al meglio ogni esigenza. Oggi è indispensabile non fermarsi mai e avere la capacità di riorganizzarsi anche di fronte alle difficoltà più grandi come quella imposta dall’epidemia. Basti pensare che, durante il lockdown, sono state completate con successo ben 49 installazioni da remoto presso le sedi dei clienti Fimic di tutto il mondo.

Se c’è un ingrediente segreto che permetterà di ripartire in questo nuovo anno, per Fimic è proprio il rapporto umano, base fondamentale di ogni business vincente. Solo così nascono le collaborazioni migliori e si raggiungono i traguardi più importanti. Fimic si aspetta un 2021 pieno di nuove sfide e di altrettante soddisfazioni.

production mode