#laPlasticanonsiferma

Trelleborg fornisce a Boeing componenti per visiere di protezione stampate in 3D

Trelleborg Sealing Solutions (TSS), azienda attiva nella produzione di soluzioni di tenuta e consolidato fornitore di Boeing per gli aeromobili, sta fornendo un componente per le visiere di protezione, al produttore aerospaziale, che si è impegnato ad offrire il proprio contributo per l’assistenza agli operatori sanitari, in prima linea nella pandemia di coronavirus COVID-19.

Boeing ha contattato Trelleborg alla fine di marzo 2020, per richiedere la fornitura di un laccio in elastomero, necessario per la fascia regolabile delle visiere di protezione stampate in 3D. Lo stabilimento produttivo dedicato al settore aerospaziale di TSS a Northborough, nel Massachusetts, ha messo a disposizione i primi prototipi nell’arco di 48 ore, utilizzando metodologie che includono la stampa 3D. La settimana seguente, il sito è stato in grado di aumentare la produzione a 5.000 lacci a settimana.

Quinn Collett, Air Frame Manager di TSS Aerospace, afferma: “In questi tempi senza precedenti è indispensabile che tutti svolgano un ruolo che potrebbe non essere in linea con quello a cui sono abituati. Siamo stati fortunati a ricevere la chiamata da Boeing per contribuire a questo impegno e sfruttare l’esperienza di Trelleborg, per rispondere rapidamente all’emergenza.”

Boeing prevede di produrre visiere di protezione utilizzando le proprie macchine di produzione in vari stabilimenti negli Stati Uniti. Boeing sta lavorando con la Federal Emergency Management Agency (FEMA) per questa collaborazione straordinaria. FEMA provvederà ad identificare le strutture che hanno un maggiore bisogno di visiere di protezione.

I lacci in elastomero forniti da Trelleborg sono realizzati in una mescola siliconica utilizzata in campo aerospaziale. Dopo alcuni test, TSS e Boeing sono riusciti a congelare il progetto nella sua forma definitiva.

production mode