News

Martin Brudermüller (Basf) è Icis CEO of the Year 2021

Il premio Icis CEO of the Year 2021 sarà assegnato a Martin Brudermüller, amministratore delegato di Basf, per i risultati eccezionali votati e riconosciuti dai suoi colleghi nella classifica Icis Top 40 Power Players.

Questo prestigioso premio dell’industria chimica globale sarà consegnato a Brudermüller in occasione dell’evento virtuale Icis Power Players Awards il 22 settembre.

Il vincitore premio Icis CEO of the Year viene selezionato dai suoi colleghi – i dirigenti senior dell’elenco Icis Top 40 Power Players – una classifica globale dei leader che hanno il maggiore impatto positivo sulle loro aziende e sull’industria chimica.

Per selezionare il vincitore, è stato chiesto a ciascuno dei Top 40 Power Players Icis nella classifica 2020 di votare tre persone in base ai risultati nei seguenti campi:

  • Redditività/valore per gli azionisti,
  • ESG (ambientale, sociale, governance),
  • Innovazione (tecnologia, prodotto, processo aziendale) e M&A/Progetti.

“Sono molto onorato e lieto di ricevere questo premio a nome dell’intero team Basf. Arriva in un momento in cui la leadership è ancora più importante se vogliamo dominare insieme la trasformazione dell’industria chimica. La sostenibilità è la chiave del nostro successo e la direzione per operare in futuro, e noi di Basf siamo felici di aprire la strada”, ha commentato Brudermüller.

“Il CEO di Basf, Martin Brudermüller, sta guidando la più grande azienda chimica del mondo attraverso un’importante evoluzione verso una maggiore sostenibilità, insieme a un focus sugli investimenti sui materiali delle batterie per consentire la transizione dei veicoli elettrici e sulla crescita in Cina”, ha affermato Joseph Chang, editore globale di Icis Chemical Business che ha aggiunto: “L’azienda continua a disinvestire asset non fondamentali man mano che affina la sua attenzione, distribuendo il capitale per progetti di crescita in modo ordinato”.

I precedenti vincitori dei premi CEO di Icis includono il CEO di Saudi Aramco Amin Nasser (2020), il CEO di LyondellBasell Bob Patel (2019, 2018), l’ex CEO di Basf Kurt Bock (2017), il presidente di Ineos Jim Ratcliffe (2016), l’ex CEO di Dow Chemical Andrew Liveris (2015), l’ex CEO di LyondellBasell Jim Gallogly (2014) e l’ex CEO di PPG Charles Bunch (2013).

production mode