News

Termoplast acquisita dell’austriaca Schur Flexibles

Termoplast, azienda italiana produttrice di film plastici per imballaggio flessibile, è stata acquisita dalla società austriaca Schur Flexibles che accelera così il suo programma di sviluppo sul mercato italiano.

Estrusione film plastici e riciclo

Termoplast, con sede a Gambassi Terme (FI), dispone di un sito produttivo di 26.500 metri quadrati, in cui sono installate linee di estrusione film all’avangurdia. Il suo portafoglio prodotti comprende film sigillabili, barriera e ad alta barriera, nonché film pelabili e richiudibili.

Fiore all’occhiello i suoi film MDO-PE riciclabili caratterizzati da uno spessore del materiale estremamente basso e da eccellenti proprietà barriera e di lavorazione. Termoplast è presente nei settori alimentare, medico e farmaceutico.

Termoplast gestisce inoltre una propria società di riciclo che effettua il trattamento degli scarti di produzione, in linea con la strategia “zero rifiuti, oltre a una ulteriore elaborazione dei rifiuti plastici della regione.

Economia circolare e servizio ai clienti

“Termoplast è la soluzione perfetta per Schur Flexibles Group. L’intero processo produttivo è orientato alla sostenibilità. È davvero un esempio di best practice di economia circolare, per le innovazioni, il portafoglio prodotti, il riciclo dei rifiuti post-industriali. Non vediamo l’ora di crescere insieme in Italia così come nei nostri mercati esistenti. Il portafoglio congiunto di soluzioni di imballaggio riciclabili con eccellenti qualità di lavorazione, come i film MDO-PE, apre la strada a innovazioni nel packaging sostenibile in una vera economia circolare”, afferma Michael Schernthaner, CEO di Schur Flexibles.

“Siamo molto lieti di poter continuare a supportare i nostri clienti esistenti e le loro operazioni in Europa e di portare avanti la nostra chiara attenzione alla sostenibilità. Le innovazioni sviluppate in stretta collaborazione tra i nostri team di ricerca e sviluppo ci consentiranno di attingere a nuovi mercati. Come parte di un forte gruppo europeo, garantiremo anche posti di lavoro qualificati e a lungo termine per i nostri dipendenti”, affermano Salvino e Sandro Barnini, attuali proprietari e amministratori dell’azienda.

Cento dipendenti, 50 milioni di fatturato, produzione di 28 mila ton

Termoplast conta circa 100 dipendenti ed è gestita dalla seconda e terza generazione di imprenditori. Nel 2020 ha realizzato un fatturato di circa 50 milioni di euro, producendo una media di circa 28.000 tonnellate di film plastici.

In linea con la strategia di integrazione del Gruppo, gli ex proprietari e la terza generazione della famiglia rimarranno in azienda come amministratori per garantire la continuità.

production mode