News

NSF e IIP insieme per la sicurezza

IIP, Istituto Italiano dei Plastici, ente di certificazione di riferimento per il settore della plastica in Italia, adotta il programma di registrazione OQC di NSF International per sostenere la manifattura di prodotto di qualità in materiale plastico in Italia. NSF International, organizzazione leader mondiale sulle tematiche a difesa della salute e sicurezza pubblica, rafforza la collaborazione già in essere con l’Istituto Italiano dei Plastici (IIP) con questa importante iniziativa utile a completare il già rigoroso schema di certificazione dell’Istituto, aumentando contestualmente la visibilità internazionale del marchio IIP.

Il programma di registrazione Origine Qualità Controllata (OQC) di NSF International e il relativo marchio di certificazione attestano, previa approfondita verifica, la qualità e l’origine dei prodotti realizzati in Italia.

NSF International, in quanto organizzazione indipendente di parte terza, assicura la conformità dei prodotti alle linee guida OQC attraverso la verifica delle loro caratteristiche prestazionali e della qualità e sicurezza dei materiali utilizzati, anche attraverso approfonditi audit di processo presso i siti industriali italiani delle aziende clienti.

Il marchio OQC si rivolge a materiali e prodotti a contatto con l’acqua potabile, ovvero attrezzature utilizzate nella trasmissione, distribuzione e trattamento della stessa, quali tubi, raccordi, valvole, dispositivi idraulici meccanici, dispositivi di filtrazione, ceramiche e simili.

Per lo specifico settore dei tubi, raccordi e valvole in plastica di manifattura italiana, NSF International e IIP lanciano un progetto di co-branding (OQC – NSF International e IIP UNI) per identificare e valorizzare i prodotti di alta qualità fabbricati in Italia.

Ciò consentirà ai produttori italiani di promuovere l’alta qualità e l’origine italiana dei loro prodotti, grazie al supporto dei due importanti organismi di certificazione. L’associazione tra i due marchi è inoltre finalizzata a supportare le aziende manifatturiere nelle loro politiche commerciali estere e di espansione su nuovi mercati, grazie alla visibilità ed autorevolezza a livello mondiale di NSF.

“NSF International è lieta che l’Istituto Italiano dei Plastici (IIP), l’organismo con lo schema di certificazione più rigoroso e meglio riconosciuto a livello italiano, già attivo a livello internazionale, abbia scelto il programma OQC come un elemento fortemente distintivo per i prodotti italiani di elevata qualità nel settore della trasformazione delle materie plastiche”, ha affermato Tarik Bellahcene, Managing Director EMEA presso NSF International.

“L’Istituto Italiano dei Plastici ha sempre promosso il marchio IIP come sinonimo di alta qualità e rigore formale nella certificazione dei prodotti e nella qualificazione dei processi. Dopo la creazione, in collaborazione con Cesap, del Centro di Competenza Nazionale sulle Materie Plastiche e dell’innovativo Plastics Smart Hub 4.0, IIP ha identificato in NSF International l’organizzazione internazionale più qualificata nel campo della certificazione dei prodotti e dei processi correlati nel settore di pertinenza. NSF e IIP condividono una naturale affinità nell’interpretazione dei requisiti inalienabili di qualità e affidabilità di materiali e prodotti, e tale rafforzata collaborazione intende sviluppare un percorso  altamente distintivo per  i prodotti di qualità  realizzati su territorio nazionale, dando alle industrie di valore un elemento di fatto unico nella qualificazione dei propri manufatti sul  mercato internazionale”, ha dichiarato Mauro La Ciacera, Direttore Generale IIP.

production mode