News

Da IES Group arriva Ocean, polipropilene espanso recuperato dagli oceani

L’EPP (polipropilene espanso sinterizzato) è uno dei materiali di più recente diffusione nel campo delle materie plastiche espanse, eco-friendly e dalle numerose proprietà:

  • atossico,
  • riciclabile al 100%,
  • versatile,
  • igienico e facilmente sanificabile,
  • un ottimo isolante termico,
  • dotato di notevoli proprietà meccaniche.

IES Group, azienda attiva nel trattamento dei materiali espansi, l’ha applicato in più contesti: dall’automotive al packaging ai vassoi di movimentazione, dall’HVAC all’arredamento ai pannelli divisori.

L’EPP Ocean è un polipropilene espanso composto per il 15% da polipropilene recuperato direttamente dagli oceani. Si parla tanto di #plasticfree, ma se puntassimo invece all’ “uncivil” free, liberandoci dei comportamenti scorretti che impattano negativamente sull’ambiente?

L’inquinamento degli oceani non deriva dalla plastica in sé, quanto dalle azioni delle persone che portano alla presenza di questo materiale nelle acque. Per eliminarlo, bisogna bruciarlo, destinandolo ad impianti di termovalorizzazione per il recupero energetico. Nel caso di Ocean non si vuole ricavare energia termica utile alla produzione di energia elettrica: viene recuperata, trattata e reimmessa in circolo con questo materiale, così da perseguire quel modello di economia circolare auspicato da tutti.

In termini di comportamento fisico, il nuovo polimero è uguale al polipropilene standard, ha un costo inferiore rispetto alla sua declinazione colorata e può contare su una gradevole nuance azzurrina che ne riprende origine e nome.

“L’innovazione è nel nostro DNA – dichiara il General Manager del Gruppo, Manuele Lucisano –, ma non dimentichiamo la tradizione, che rimane un solido punto di partenza. Il nostro team è sempre attivo nella ricerca di nuove soluzioni che possano soddisfare ogni tipo di esigenza, ma anche più che mai attento al tema sempre più attuale della sostenibilità. Proprio in quest’ottica, il nostro Gruppo, a partire dal 2022, utilizzerà solamente EPP con il 25% di materiale riciclato”.

production mode