Packaging & Recycling 2021

Milano, 29-30 settembre 2021
Museo Storico Alfa Romeo di Arese (MI)

Packaging & Recycling 2021 è l’unico evento in Italia dedicato agli imballaggi in materiale plastico e al loro ciclo di vita, dalla progettazione al riciclo post-consumo. In un periodo di grande trasformazione, in cui il packaging plastico è al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica e dei media, Packaging & Recycling 2021 spicca per la sua attualità. L’aggiornamento delle informazioni in questo campo svolge un ruolo determinante per gli operatori di un settore in cerca di nuove soluzioni capaci di coniugare elevate prestazioni e rispetto dell’ambiente.
In grande evidenza, la partecipazione di testimonial provenienti dal mondo della ricerca, dell’università e da importanti aziende “brand owner” che illustreranno le loro strategie nel campo del packaging e l’evoluzione delle scelte dei consumatori. Nelle passate edizioni sono state ospiti dell’evento società di primo piano come Coop Ferrarelle, Ferrero, Galbani, Heinz, Henkel e Nestlè.

Durante il convegno verranno coinvolti i seguenti protagonisti:

  • Produttori di materie prime polimeriche (PE, PP, PET, PS, EPS, biopolimeri, masterbatch, additivi ecc.) e riciclatori di materiali plastici.
  • Produttori di imballaggi per uso alimentare e non.
  • Costruttori di impianti e attrezzature per la produzione di film multistrato e di imballaggi in plastica rigidi e flessibili (linee di estrusione di film, foglia e lastra, termoformatrici, soffiatrici di contenitori, automazione, componenti ecc.).
  • Fornitori di impianti e sistemi di riciclo degli imballaggi post-consumo.
  • Associazioni ed enti di filiera
  • Aziende “brand owner” utilizzatrici di imballaggi per uso alimentare e non.

Iscriviti subito

Gli argomenti dell'edizione 2021

camera

LE TECNOLOGIE

Estrusione, soffiaggio, termoformatura e tutte le altre tecnologie consentono processi di lavorazione sempre più efficienti e performanti.
I sistemi di riciclo “chiudono il cerchio”, dando nuovo valore ai materiali.

grain

I MATERIALI

Leggeri, versatili ed efficienti, i materiali plastici sono da sempre protagonisti nel mondo dell’imballaggio alimentare e non, in un processo di evoluzione che non conosce soste.

autorenew

L’ECONOMIA CIRCOLARE

Il futuro del packaging in materiale polimerico è strettamente legato alla sua capacità di rispondere ai criteri della Circular Economy che prevede la trasformazione dei rifiuti in una preziosa risorsa.

Uno spazio con gli stand delle aziende sponsor sarà dedicato agli incontri
tra i partecipanti e gli operatori del settore

Iscriviti subito

Sfoglia la gallery dell'edizione 2020

I relatori 2021

image
Paul Bullock

Sales Area Director
ELECTRONIC SYSTEMS

EFFICIENT ALTERNATIVES TO BETA MEASURING SYSTEMS FOR CAST & BLOWN FILMS

image
Matteo Mogno

Area Manager
CONTREX

LA NUOVA ERA DEL DOSAGGIO: ELEVATE PRESTAZIONI E SOLUZIONI SEMPRE PIÙ SOSTENIBILI

Nel settore del packaging le aziende trasformatrici si confrontano quotidianamente con nuove sfide legate alla volontà di produrre meglio, in maniera più performante, con lo sguardo costantemente rivolto all’utilizzo di nuovi materiali biodegradabili e riciclati in una più ampia visione di eco-sostenibilità integrata. La massima flessibilità produttiva ed elevati standard qualitativi sono componenti essenziali per la realizzazione di film dedicati al packaging che consentano di contenere, proteggere e conservare in modo efficace. In questo contesto opera CONTREX, brand del gruppo MORETTO, con oltre 40 anni di esperienza nel settore dell’estrusione film in bolla. Per raggiungere i migliori standard di produzione, Contrex comprende l'importanza di fornire ai trasformatori le giuste informazioni sul controllo del dosaggio, sulla verifica del processo e sulla riduzione dei costi operativi.

image
Uwe Kellner

Managing Director
ETTLINGER KUNSTSTOFFMASCHINEN

HIGH PERFORMANCE MELT FILTRATION

Calculations of the expected ROI and extended production trials at a major packaging manufacturer have impressively confirmed the superior performance of ETTLINGER’s melt filtration technology in PET bottle to bottle recycling processes. The self-cleaning ECO continuous melt filter positively impacts quality and productivity which in turn leads to a higher cost efficiency and considerable time savings.

image
Andrea Carraro

Product & Sales Manager – RevoTECH® Recycling Technologies
COSTRUZIONI MECCANICHE LUIGI BANDERA

image
Pietro Zanotto

Area Sales Manager – Blown Film & Flat die technologies
COSTRUZIONI MECCANICHE LUIGI BANDERA

RevoTECH AL SERVIZIO DEL RICICLO DELLE POLIOLEFINE (FILM E FLACONAGGIO)

Grazie alla combinazione delle proprie tecnologie d’avanguardia, Bandera ha studiato e sperimentato c/o il suo centro ricerche THOE® soluzioni dedicate al riciclo virtuoso delle poliolefine, sia derivanti da film flessibili multistrato che da recupero di flaconaggio industriale. I risultati di upcycling conseguiti sono straordinari, e certificano un deciso miglioramento rispetto alle tecnologie convenzionali presenti sul mercato. I processi Bandera sono in grado di soddisfare i target di progetto più ambiziosi: i sistemi di estrusione particolarmente curati, la profonda filtrazione del melt e l’innovativo ed efficace sistema di deodorizzazione granuli garantiscono performance di eccellenza.

image
Alberto Colnago

Sales Director
COSTRUZIONI MECCANICHE TECOM / UNION OFFICINE MECCANICHE

ESTRUSIONE FILM IN BOLLA NELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Estrusione film in bolla mono e multistrato per materiali plastici riciclati e polimeri biodegradabili in funzione di nuove possibili applicazioni

image
Stefano Richaud,

CEO
ECOPLASTEAM SOCIETÀ BENEFIT

L'ECOALLENE®, DAL RIFIUTO ALLA MATERIA PRIMA

Ecoplasteam è un'azienda italiana che ha sviluppato un processo innovativo per il riciclo di particolari rifiuti, i poliaccoppiati. Tra questi i più diffusi sono i cartoni per bevande (come il cartone del latte) composti per il 20% da polietilene, per il 5% da alluminio e per il restante 75% da cellulosa. Questi imballaggi, usati e gettati, vengono portati alle cartiere che estraggono la parte di cellulosa. Quel che rimane (polietilene e alluminio) viene inviato ad Ecoplasteam, dove, attraverso un processo brevettato, diamo nuova vita a questo scarto, producendo una plastica 100% riciclata e 100% post consumo, l'EcoAllene®.

image
Marta Schiraldi

Safety, Health, Environment & Sustainability Head
GRUPPO NESTLÉ ITALIA

NESTLÉ SUSTAINABLE PACKAGING COMMITMENT – ROAD TO 2025: STRATEGIE, RISULTATI E SFIDE FUTURE

Il 96% degli imballaggi Nestlé per i prodotti realizzati in Italia è già riciclabile: questo importante risultato - frutto della costante attenzione dell’azienda verso l’ambiente – è stato accelerato dal lancio, 3 anni fa, del Nestlé Sustainable Packaging Commitment. Il piano ambisce al 100% di imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2025 e si basa su 4 pilastrstrategici: ricerca; riduzione, riuso e riciclo dei pack; collaborazione con realtà esterne; educazione di colleghi e consumatori. La sfida più ambiziosa ora è quella di trovare alternative valide e sicure agli imballaggi che ancora oggi risultano difficili da riciclare.

image
Alberto Bertone

Presidente e Amministratore Delegato
ACQUA SANT’ANNA

DA SANT’ANNA UNA RIFLESSIONE SUL VALORE DELLA PLASTICA

Un aspetto che ha sempre caratterizzato Acqua Sant’Anna è l'attenzione per l'ambiente circostante e l'investimento concreto in soluzioni ecosostenibili. I primi al mondo realizzare una bottiglia di acqua minerale per il mass market prodotta con un biopolimero di origine vegetale, che conserva le stesse caratteristiche tecniche delle comuni plastiche, ma si dissolve nel compost dopo l'uso in meno di 80 giorni: Sant’Anna Bio Bottle. Oggi più che mai occorre riflettere sul valore della plastica, il miglior materiale disponibile per leggerezza, fruibilità, versatilità e trovare soluzioni concrete per il suo corretto riciclo. L’introduzione di una cauzione, permetterebbe il recupero capillare e il conseguente processo di riciclo.

image
Alessandra Girolami

QSE Manager
COCA-COLA HBC ITALIA

LA STRATEGIA DI SOSTENIBILITÀ ATTRAVERSO LE INIZIATIVE SUL PACKAGING

Dall’approvvigionamento di materie prime alla produzione, dall’imbottigliamento alla distribuzione, Coca-Cola HBC Italia si impegna da anni a ridurre il proprio impatto ambientale. In particolare, l’Azienda è sempre allo studio di nuove tecnologie che permettano di ridurre e ottimizzare il peso e il volume degli imballaggi, primari e secondari. Tutti i packaging delle bevande a marchio The Coca-Cola Company sono già al 100% riciclabili, ma lo sforzo si rivolge da una parte a ridurre la materia prima immessa sul mercato attraverso light-weighting e operazioni di eco-design, dall’altra ad inserire sempre più materiale plastico riciclato (r-PET) nelle bottiglie.

image
Mirko Mombelli

Strategic Marketing Manager e Responsabile Marketing Export & Innovation
RISO GALLO

image
Osvaldo Bosetti

Group Industrial Europe Packaging Director e CEO
Goglio North Europe

SOSTENIBILE E MADE IN ITALY: L’EVOLUZIONE GREEN DEL PACKAGING DEL RISO

Goglio e Riso Gallo presentano il primo imballo eco sostenibile per il confezionamento del riso sottovuoto. L’innovativo materiale multistrato suitable for recycling garantisce la medesima resistenza, capacità di conservazione e livelli qualitativi delle soluzioni attualmente sul mercato. Questo grande risultato è una best practice 100% Made in Italy, è infatti frutto dell’incontro tra l’impegno sostenibile di Riso Gallo, che ha commissionato il progetto e sarà la prima azienda ad adottare questo innovativo packaging, e la centenaria esperienza di Goglio nella ricerca e sviluppo di soluzioni all’avanguardia per l’imballaggio.

In attesa dell'evento,
sfoglia la rivista!

Scopri tutti i numeri dell'ultimo anno

Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare il nostro staff:

Per informazioni sulla sponsorizzazione del forum:

Guglielmo Calcagno - Publishing Advisor
guglielmo.calcagno@dbinformation.it
Tel 02.3494367 - cell.335.1500876

Segreteria e Iscrizioni:

Graziella Cruciani - DBInformation
graziella.cruciani@dbinformation.it
Tel 02.81830309

Patrocinio

coripet

Come arrivare

Il Museo Alfa Romeo rinasce. Ancora più prestigioso.
La sede storica di Arese ha riaperto al pubblico con un allestimento completamente rinnovato che è l’espressione distintiva del DNA Alfa Romeo.
Sei piani di storia creano un legame tra passato, presente e futuro raccontando le imprese di un marchio straordinario, le sue vetture, la tecnologia, lo stile.