Attualità

CM Evolution Plast: sistema di filtrazione

Queste le principali caratteristiche dell’impianto cambia-filtro automatico a nastro, a flusso continuo, Principe Evo, caratteristiche confermate dalla serie 300 di CM Evolution Plast, particolarmente apprezzato per le sue performance da quelle realtà industriali che processano grandi portate di materie plastiche.

Considerato come una vera e propria evoluzione nel settore del riciclaggio, il sistema di filtrazione Principe Evo, nella sua versione CM-EVO 300, come nella CM-EVO 230 in funzione ormai da anni, conferma le funzionalità che lo rendono un impianto innovativo, all’interno del comparto industriale delle materie plastiche. Un progetto nato dall’esperienza e dalla professionalità acquisite, in quasi mezzo secolo d’attività, iniziato con la CM Produzione, fondata nel 1970 da Carmine Prinzo, che ha saputo stringere nel tempo importanti collaborazioni con aziende costruttrici d’impianti per il settore della plastica, affrontando ogni giorno nuove sfide tecnologiche. Sfide che hanno portato la società di Rescaldina (MI) ad occupare un posto di rilievo all’interno del panorama industriale italiano, acquisendo quel know-how indispensabile allo sviluppo di soluzioni innovative come l’impianto cambia-filtro automatico a nastro, a flusso continuo, Principe Evo, per un settore così importante, come quello del riciclaggio delle materie plastiche. Con la versione CM-EVO 300, CM Evolution Plast ha potuto soddisfare appieno le esigenze di un importante cliente al quale ha fornito in questi mesi il secondo esemplare dell’impianto per processare materiale di media contaminazione.

«Parliamo di un impianto con estrusore 133 bi-vite, con variazione di pressione durante il processo automatico di cambio rete estremamente moderato e minimo scarto del materiale (base HDPE, con indice MFI 0,45 a 190 gradi  e 2,16 Kg), capace di gestire oltre 3500 chilogrammi/ora, con 2000 centimetri quadrati di filtrazione effettiva a 90 micron» – ha affermato Alessio Prinzo, titolare di CM Evolution Plast, per poi aggiungere – «L’ottima gestione delle superfici filtranti garantisce un preciso controllo delle variazioni di pressione che, inoltre, sono talmente moderate da evitare qualsiasi alterazione del melt. Il controllo completamente automatico dei meccanismi del cambia-filtro, che effettuano con accurata precisione la sostituzione della rete, assicura inoltre un’estrema stabilità del processo».

Tra le caratteristiche peculiari dell’impianto troviamo la grande facilità di movimentazione del materiale di scarto, con il sistema di filtraggio, basato sulla sostituzione della rete filtrante sporca, che prevede in uscita la tranciatura della stessa ed il suo deposito in un contenitore di facile svuotamento. Inoltre, il sistema è semplice e sicuro, data la linearità dei meccanismi da controllare, con le fuoriuscite di materiale che vengono tenute sotto controllo ed evitate, grazie ai suoi due sistemi innovativi, EvoBlock ed EvoPulling. «Questo è stato il primo impianto della serie 300 che abbiamo installato e, a distanza di qualche anno dal suo lancio sul mercato, altre società si sono rivolte a noi, anche grazie ad un passaparola nel settore, che ha fatto conoscere al mercato la bontà della nostra soluzione – è intervenuto Alejandro Gaeta, direttore commerciale di CM Evolution Plast – Tra le caratteristiche più apprezzate del nostro impianto, che è brevettato, ci sono affidabilità, qualità e risparmio; il cliente, infatti, può valutare da sé come la macchina si ripaghi in breve tempo, nonostante abbia dei costi piuttosto importanti, consentendogli addirittura di pensare ad un ulteriore acquisto».

Riduzione dei costi

Con l’utilizzo dell’impianto cambia-filtro automatico a nastro a flusso continuo Principe EVO, la riduzione dei costi di gestione ed il notevole incremento della produttività sono assicurati da una produzione ininterrotta e dalla necessità d’intervento del personale limitata all’unica semplice operazione del cambio del rotolo di rete. Ulteriori risparmi derivano anche dal fatto di non dover gestire prodotti di smaltimento, avendo ridotto in maniera estremamente significativa il materiale di scarto che, dunque, non porta a dover riciclare sostanzialmente nulla. È importante evidenziare anche come il sistema lavori in maniera totalmente autonoma, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, al punto che molti clienti affermano di potersi dimenticare di quella zona di lavorazione all’interno del proprio stabilimento.

«La soddisfazione di molte aziende e, dunque, anche la nostra, è quella di poter dire che, dopo due anni d’utilizzo, non è stato speso un Euro per ricambi e manutenzione – ha proseguito Gaeta – In questo momento abbiamo diverse macchine installate in Italia, anche se le prossime, per come si sta profilando la situazione, dovrebbero essere destinate anche all’estero, viste le richieste che ci stanno pervenendo. Questi primi anni d’impegno, infatti, ci hanno permesso di poter guardare oltre i confini nazionali con la consapevolezza di avere l’infrastruttura e le basi necessarie per affrontare l’export».

E, proprio parlando di estero, CM Evolution Plast sarà presente, con un proprio stand, all’interno della fiera tedesca K, in programma dal 16 al 23 ottobre prossimo presso i padiglioni di Düsseldorf, che sarà proprio l’occasione per presentare il nuovo prodotto CM-300 al mercato internazionale. Un ultimo aspetto, ma non meno importante, è il livello di assistenza tecnica post-vendita che un’azienda è in grado di offrire e, su questo punto, la società di Rescaldina è molto vicina ai propri clienti.

«Collaudo, messa in opera e assistenza post-vendita definiscono il nostro modo di essere e, nonostante l’impianto Principe Evo sia concepito per assicurare la sua operatività nel tempo senza problemi, il legame che si crea con il cliente che decide di utilizzarlo nasce con la messa in opera dello stesso, per non interrompersi più – ha voluto aggiungere Prinzo – Anche se, viste le prestazioni dei nostri impianti, generalmente vediamo i nostri clienti solo per dei saluti o per l’acquisto di nuovi esemplari, laddove nel tempo, e per qualunque causa, le società dovessero avere bisogno, siamo sempre presenti con ricambi e componenti necessari per un tempestivo intervento. Assicuriamo anche un service in remoto, grazie al potente strumento della tele-assistenza, che ci permette di intervenire, da Rescaldina, sugli impianti installati presso la clientela in qualunque momento, con un efficace supporto da parte del nostro personale qualificato».

production mode