Prodotti – CDM Engineering: soluzioni innovative

CDM Engineering: soluzioni innovative

Attiva nel campo della rigenerazione delle materie plastiche, CDM Engineering offre soluzioni innovative e capaci di interpretare al meglio le esigenze della clientela.

Nel settore della rigenerazione delle materie plastiche, Cdm Engineering è una realtà che offre soluzioni innovative e in continua evoluzione rispondendo alle diverse richieste ed esigenze della clientela. L’esperienza di CDM affonda le proprie radici già nel lontano 1973, all’interno di OMP Prealpina, azienda storica nel campo della rigenerazione, acquisita da CDM nel 2004 e il cui marchio è stato successivamente registrato per volontà di CDM engineering. Il risultato della sinergia tra la tradizione di OMP e l’innovazione di CDM hanno portato alla realizzazione di impianti altamente affidabili e performanti. Ciò è stato possibile, anche grazie alla collaborazione con importanti case produttrici di componentistica elettronica, meccanica, oleodinamica ed idraulica, i cui elevati standard qualitativi sono riconosciuti in tutto il mondo, oltre che all’impiego di materiali (quali metalli) di primarie acciaierie europee. Il mercato della rigenerazione è diventato più esigente e si sta portando verso materiali più complessi da lavorare. A fronte di questa evoluzione, CDM /OMP ha risposto ampliando e diversificando la propria offerta, apportando innovazione tecnologica sia a livello impiantistico che a livello di servizio post-vendita. Tra le novità a livello impiantistico ricordiamo l’estrusore bivite co-rotante, versatile nel suo utilizzo, poiché adatto sia al trattamento di materiali molto umidi e stampati che alla produzione di compound, materiali rinforzati con carica minerale, carbonato di calcio, talco, ecc. e fibra di vetro. Tale impianto sarà presente in esposizione al Plast 2012, nella tipologia ES_135 C. Alla fiera internazionale milanese, sarà inoltre presente e in funzione un estrusore monovite ES_60 di tipo compatto, per il riciclaggio di materiale biodegradabile, settore in cui l’azienda lombarda, è già da diversi anni presente sul mercato. Supervisione Per quanto riguarda il servizio post-vendita, CDM/OMP propone da tempo un sistema di supervisione che permette il controllo costante sull’impianto in funzionamento, da remoto, tramite internet. Il sistema permette di controllare e di agire direttamente sui parametri e sui comandi dell’impianto ed essendo tramite internet risulta completamente gratuito. Anche CDM/OMP mette a disposizione i suoi tecnici gratuitamente per il servizio di teleassistenza. La supervisione permette inoltre un sistema di partenza in automatico con parametri e temperature richiamate da ricette preimpostate, in base al materiale da lavorare, semplificando notevolmente le operazioni di start-up e di cambio lavorazione. E’ comunque importante segnalare che tutti gli impianti di CDM/OMP sono dotati di un sistema innovativo di PLC con pannello touch per mantenere costante e autoregolante la produzione. Questo, anche in assenza della dotazione di teleassistenza e supervisione, laddove il cliente, non le avesse richieste. L’automazione e il risparmio energetico sono tenuti in particolare considerazione dall’azienda di Busto Arsizio. La progettazione è soggetta a costanti aggiornamenti a tali scopi. CDM Engineering /OMP è stata una dei pionieri nell’introduzione del sistema di azionamento con inverter e dell’utilizzo del motore lamellare. L’inverter permette di ridurre notevolmente i consumi elettrici. Il motore di tipo lamellare garantisce la massima resa e l’adeguamento del consumo energetico alle esigenze della lavorazione del prodotto. La combinazione di inverter e motore lamellare permette di raggiungere altissimi livelli di efficienza di rendimento e ottimizza il fattore kg prodotto/kw consumati. Il motore lamellare utilizzato da CDM, è frutto di una cooperazione e sviluppo direttamente con l’azienda costruttrice di motori, finalizzata al miglioramento del risparmio energetico dei propri impianti. Singolo e doppio degasaggio L’offerta di CDM Engineering /OMP si compone di macchinari a singolo o doppio degasaggio. La portata varia da 30 a 1400 chilogrammi/ora per gli estrusori monovite e arriva a 3000 Kilogrammi/ora per gli estrusori bivite. Gli impianti sono progettati per processare diverse tipologie di materiali quali: polietilene (PE), polistirene (PS), polipropilene (PP), ABS, poliammide (PA), policarbonato (PC) ecc. Tra questi, ricordiamo gli impianti per il recupero degli scarti di materiali espansi, massicciamente presenti negli imballaggi e, in passato, difficilmente riciclabili a costi economicamente convenienti proprio per la leggerezza che li contraddistingue. Per il trattamento degli scarti fortemente inquinati (per es. i packaging commerciali, spesso multistrato, colorati e incollati, materiali agricoli e post-urbani provenienti da lavaggio) si realizza il sistema “tandem”, formato da due estrusori, di cui il secondo specializzato nel degasaggio. Non è da sottovalutare che, alla qualità ed efficienza degli impianti di CDM Engineering /OMP, si accompagna un ottimo rapporto qualità-prezzo. Particolare attenzione viene riservata al servizio di assistenza post-vendita, con la disponibilità costante di tecnici qualificati, prontezza negli interventi e serietà e professionalità nella consulenza tecnica alla clientela. Tutto ciò è supportato da un magazzino ricambi particolarmente fornito, con la presenza di componenti e pezzi meccanici che richiedono anche lunghe lavorazioni, affinchè il cliente non debba mai subire dei fermo-macchina. CDM Engineering /OMP è un’azienda di primo piano nel suo settore in Italia e riconosciuta internazionalmente (esporta il 60% del fatturato in tutto il mondo). Oltre alla progettazione, alla realizzazione e all’assistenza post-vendita dell’impianto, assicura un completo supporto tecnico ai propri clienti, costituito da consulenza e studio delle specifiche esigenze. Ciò si traduce in una duplice utilità: la massima soddisfazione del cliente, che riconosce nell’azienda un partner di fiducia, e la sperimentazione costante per trovare soluzioni tecniche innovative che le assicurino di mantenersi all’avanguardia nei confronti della concorrenza.